Domenica, 25 settembre 2022

Its, pronta l’offerta formativa 2022/2023. È la più ampia di sempre




Quella in avvio dal prossimo autunno è la più poderosa offerta formativa che il sistema toscano degli Its, Istituti tecnici superiori, abbia mai proposto dalla sua istituzione nel 2008. Per il 2022-23 vengono finanziati, infatti, dalla Regione 31 percorsi biennali realizzati dalle nove fondazioni attive in Toscana, formando così oltre settecento super tecniche e supertecnici altamente specializzati.

Gli Its sono scuole ad alta specializzazione tecnologica nate per rispondere alla domanda di nuove ed elevate competenze tecniche e tecnologiche da parte delle imprese, che costituiscono il segmento di formazione terziaria non universitaria. Le nove fondazioni attive in Toscana operano nei settori produttivi della meccanica, moda, agro-alimentare, nautica, tecnologie per la vita, energia e ambiente, turismo e beni e attività culturali, informatica, Ict, edilizia.

Le risorse messe a disposizione da Regione Toscana per finanziare i percorsi che partiranno dal prossimo autunno sono circa 5 milioni e 165 mila euro della programmazione Fse 2014/2020 e consentiranno ad ogni fondazione un minimo di tre percorsi.

I percorsi ITS sono biennali, si realizzano in quattro semestri e hanno una durata complessiva che può variare tra 1800 e 2000 ore. Il percorso formativo si struttura in una parte di formazione in aula, in laboratorio, in visite didattiche e una parte, almeno il 30%, in stage; i docenti dei percorsi Its provengono per almeno il 50% dal mondo del lavoro e delle professioni e la didattica laboratoriale viene realizzata in spazi altamente tecnologici, con attrezzature innovative e strumentazioni all’avanguardia ovvero i Laboratori formativi territoriali aperti, finanziati proprio da Regione Toscana con risorse regionali appositamente individuate e con il fondo Fesr 2014/2020. La forza degli Its sta nell'acquisizione di elevate competenze tecniche costantemente  allineate alle esigenze del mondo del lavoro e questo garantisce una elevata occupabilità a chi li frequenta.

Secondo i monitoraggi realizzati negli ultimi anni da Indire, l’Istituto di documentazione innovazione e ricerca educativa del Ministero dell’Istruzione, oltre l’80% di studentesse e studenti entra nel mondo del lavoro entro un anno dal termine del percorso Its, e, nel 92% dei casi, lo fa in un’area coerente con quanto ha studiato. 

Le aree tecnologiche e gli ambiti in cui le 9 Fondazioni Its della Toscana realizzano i percorsi Its sono i seguenti:
Fondazione ITS Energia e Ambiente - Efficienza energetica 
Fondazione ITS ISYL - Mobilità sostenibile 
Fondazione ITS VITA - Nuove tecnologie della vita 
Fondazione ITS EAT - Nuove tecnologie per il made in Italy - Sistema agro-alimentare 
Fondazione ITS ATE - Nuove tecnologie per il made in Italy - Sistema casa 
Fondazione ITS PRIME - Nuove tecnologie per il made in Italy - Sistema meccanica 
Fondazione ITS MITA - Nuove tecnologie per il made in Italy - Sistema Moda
Fondazione ITS PRODIGI - Tecnologie dell’informazione e della comunicazione 
Fondazione ITS TAB - Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali - Turismo

L’offerta formativa degli Its rientra tra le opportunità di Giovanisì, il progetto regionale per l’autonomia dei giovani.

Scuola: 100mila euro dal Consiglio regionale per sei progetti innovativi

Riforma Istituti Tecnici Superiori, via libera definitivo alla Camera

categoria: