Venerdi, 6 dicembre 2019

C’è secondo e secondo: aperto il bando per gli Istituti alberghieri




Arista al forno, stracotto, peposo o cinghiale in dolceforte. Sono solo alcuni dei secondi piatti più amati della tradizione toscana. Su queste specialità si sfideranno anche gli studenti degli Istituti Alberghieri della Toscana grazie al concorso enogastronomico “C’è secondo e secondo ...ma sempre Primi”: un’iniziativa rivolta alle classi del IV° o del V° anno che sposa i valori delle competizioni regionali delle scorse edizioni (Dulcis in Primis e Primi di Toscana).

L’idea è quella di migliorare la capacità tecnico-professionale degli allievi provenienti dagli Istituti Alberghieri toscani, nonché promuovere la cucina del territorio utilizzando i prodotti tipici di qualità.

Info e testo completo del bando